Sardegna, da Lega interrogazione per trasferire Reparto mobile

93

Milano, 4 mag. (LaPresse) – “Le Forze di Polizia non possono essere relegate in un mezzo corridoio angusto di un secondo piano. Quello che sta accadendo al XIII Reparto Mobile della Polizia di Stato assegnato alla caserma “Carlo Alberto” di Cagliari è inaccettabile e non può più perdurare. E’ vergognoso che la sede amministrativa del Reparto mobile sia costituita da mezzo corridoio di un secondo piano, senza la possibilità di poter effettuare lo stoccaggio materiali, con parcheggi inesistenti, condizioni di bagni e docce e degli spogliatoi inaccettabili e armadietti ammassati”. Così i deputati della Lega Guido De Martini, Eugenio Zoffili, Raffaele Volpi, firmatari dell’interrogazione.

“Per questo abbiamo presentato un’interrogazione per chiedere al governo di trasferire il Reparto Mobile di Polizia di Cagliari in una struttura idonea che sorga in un’area demaniale messa a disposizione dalla Regione Sardegna o dal Comune. La Polizia rappresenta un vero e proprio punto di riferimento per l’ordine e la sicurezza pubblica e merita di poter operare avendo come base una caserma degna di questo nome: più moderna, energeticamente autosufficiente e ricca di servizi per i poliziotti, dotata di tutte le infrastrutture per gli addetti ai lavori, uffici, parcheggi, spazi famiglia ed asili nido”, concludono i deputati della Lega.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome