Sardegna, protezione civile lavora a pieno regime. Previsti miglioramenti

66
Foto LaPresse/Alessandro Tocco

Roma, 4 mag. (LaPresse) – “Il Sistema di Protezione civile, con tutte le sue componenti, sta lavorando a pieno regime per risolvere i disagi provocati dal maltempo e gestire le emergenze. Continua il monitoraggio meteorologico che prevede ancora situazioni di instabilità per le prossime ore”, dice l’assessora delegata alla Protezione civile, Donatella Spano, presente nella sala operativa regionale integrata per seguire l’evoluzione del fenomeno e sentire direttamente i sindaci dei territori con le maggiori problematiche. “Quanto ai danni si farà successivamente riferimento alla legge 28 ma ora pensiamo all’emergenza: invito a tenere alta l’attenzione ancora per domani”, conclude l’assessora Spano.

L’ultimo bollettino di monitoraggio dell’Arpas prevede per le prossime due ore “la persistenza di celle convettive nella bassa Provincia di Sassari e nel basso Campidano”. Inoltre sul resto dell’isola saranno possibili rovesci isolati ma successivamente si assisterà a una lenta attenuazione dei fenomeni.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome