Milano, pusher nasconde coca nel cappottino del cane: 2 arresti

73

Milano, 17 mag. (LaPresse) –

I carabinieri del Nucleo operativo di Milano Porta Magenta hanno arrestato due pregiudicati di 49 e 62 anni sorpresi a spacciare nell’area cani di via Lucerna.

Verso le 16 di ieri i militari hanno notato il 49enne, pugliese residente a Cesano Boscone, tutto solo nell’area dedicata agli amici a quattro zampe senza alcuna bestiola al seguito. Ad un certo punto è stato raggiunto dal 62enne, residente in zona, con un meticcio di taglia media al guinzaglio. I due si sono salutati e il pugliese ha abbracciato l’animale, infilando una bustina contenente 35 grammi di cocaina nel cappottino del cane. Dopodichè ha consegnato al padrone 300 grammi di hashish suddivisi in tre panetti. La scena non è passata inosservata ai carabinieri, che hanno perquisito e arrestato entrambi gli uomini. Lo spacciatore 49enne è stato portato a San Vittore, mentre il cliente 62enne, che non è un consumatore ma a sua volta un rivenditore di droga, è finito ai domiciliari.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome