Milano, demoliscono auto rubate: 7 arresti

87

Milano, 18 mag. (LaPresse) –

La polizia di Stato ha arrestato sette persone con l’accusa di riciclaggio, reato aggravato perchè il fatto è stato commesso nell’esercizio di un’attività professionale.

Si tratta di tre italiani (M.R.D.G. di 41 anni, F.E. di 36 anni e C.P. di 33 anni), due egiziani ( A.H.A.E.K. di 32 anni e di 33 anni), un marocchino (M.E.H. di 32 anni) e un gambiano (M.K. di 24 anni). Gli arrestati sono stati scoperti mentre, all’interno dell’attività di demolizione ‘Desiderato’ nel quartiere di Quarto Oggiaro di Milano, stavano smontando una macchina rubata. Al veicolo erano state tolte le targhe, abraso il telaio e asportate le targhette con i dati identificativi poste all’interno del vano motore e sul pianale sottostante il sedile anteriore destro. Nell’officina sono state sequestrate ulteriori parti meccaniche relative a una Fiat 500 rubata a Cormano, nell’hinterland, lo scorso 20 marzo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome