Torino, percepivano pensione della mamma morta: denunciati due fratelli

E' quanto ha scoperto la guardia di finanza di Torino al termine di un’indagine dove è emerso come due fratelli settantenni hanno intascato la pensione dell’anziana mamma defunta, all’epoca residente nel pinerolese.

71
Guardia di Finanza
Foto Fabio Cimaglia / LaPresse

Torino, 22 mag. (LaPresse) – Percepivano ogni mese la pensione della madre deceduta oramai da parecchi anni.

E’ quanto ha scoperto la guardia di finanza di Torino al termine di un’indagine dove è emerso come due fratelli settantenni hanno intascato la pensione dell’anziana mamma defunta, all’epoca residente nel pinerolese.

Denunciati i due figli della signora che hanno ‘dimenticato’ di comunicare la scomparsa della mamma avvenuta nel 2008 all’Inps.

I finanzieri della compagnia di Pinerolo, che hanno condotto le indagini, hanno comunque rintracciato le somme confluite in un libretto postale cointestato alla defunta e ai suoi figli e li hanno denunciati alla Procura della Repubblica per indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato.

La truffa dei due fratelli ammonta a circa 120.000 euro. La guardia di finanza di Torino, al momento, ha recuperato quasi 100.000 euro che sono stati riaccreditati nelle casse dell’Inps.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome