Rapine a Casavatore e Arzano, arrestati in due di Miano e Piscinola

Foto Claudio Furlan / lapresse

CASAVATORE/ARZANO – I carabinieri hanno eseguito un decreto di fermo per rapina emesso dalla Procura di Napoli Nord nei confronti di 2 persone di Napoli. Si tratta di Antonio Di Franco,  36 anni di Miano, e Antonio Annunziata, 35 anni di Piscinola.
Sono ritenuti i responsabili di una rapina commessa a Casavatore il 30 aprile e di un tentativo avvenuto ad Arzano il 10 maggio. Nel primo caso la vittima è stata il titolare di uno studio di tatuaggi. Pochi giorni dopo, il 10 maggio, i 2 si erano appostati nei pressi di un altro ufficio postale, probabilmente per mettere a segno un’altra rapina con le stesse modalità, ma sono stati notati dai carabinieri di Casavatore. Di Franco, che era alla guida dell’auto, ha provato a fuggire non rispettando l’alt imposto da uno dei militari – che tentando di interrompere la marcia del veicolo ha riportato una contusione alla mano sinistra – ma i 2 sono stati comunque bloccati. Adesso sono entrambi in carcere.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome