Benevento, ‘affare’ migranti: cinque arresti

109
Foto Andrea Di Grazia / LaPresse

BENEVENTO – Ci son o anche un funzionario pubblico, un impiegato del Ministero della Giustizia e un appartenente alle forze dell’ordine tra le cinque persone arrestate, dalla Polizia di Stato di Benevento, dei Carabinieri del Nucleo investigativo di Benevento e del Nas di Salerno su richiesta del Gip di Benevento, perché accusati di truffa ai danni dello Stato per il conseguimento di erogazioni pubbliche, frode in pubbliche forniture, corruzione e rivelazione di segreti d’ufficio. L’indagine avviata a seguito di un esposto ha permesso di individuare comportamenti illeciti nella gestione dei centri di accoglienza per migranti della Provincia di Benevento. E’ stato ricostruito un sistema criminale che guadagnava sulle assegnazioni pilotate dei migranti, sul sovraffollamento di alcuni centri e sulla falsa attestazione di presenze dei migranti nelle strutture. Il tutto con la connivenza si alcuni dipendenti pubblici.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome