Casal di Principe (Caserta), sequestro da un milione di euro a Luigi Ferraro

0
336
Guardia di Finanza
Foto Fabio Cimaglia / LaPresse

CASAL DI PRINCIPE – Personale della Questura e del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Caserta ha sottoposto a sequestro immobili, siti nelle province di Caserta e Foggia, beni mobili registrati e rapporti finanziari per un valore di oltre  un milione di euro, nella disponibilità di Luigi Ferraro, imprenditore nel settore del trattamento dei rifiuti. Il destinatario della misura è fratello di Nicola Ferraro, ex consigliere della Regione Campania eletto nelle fila dell’Udeur, e imprenditore sempre nel settore del trattamento dei rifiuti, già attinto nel 2017 da misura di prevenzione patrimoniale, unitamente al quale è stato definitivamente condannato, il 16 aprile 2015, con sentenza passata in giudicato per concorso esterno in associazione di tipo mafioso.

Sono stati sottoposti a sequestro in vista della successiva confisca 2 fabbricati, 34 terreni, una autovettura e disponibilità finanziarie presenti in numerosi conti correnti e conti di deposito a risparmio, per un valore stimato pari a oltre un milione di euro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome