Mariopio Zarrillo trovato senza vita, Marcianise in lutto

Gli inquirenti non escludono l'ipotesi del suicidio. E' stato ritrovato in un palazzo abbandonato di via San Francesco, a pochi passi dal teatro Mugnone

7384
Mario Pio Zarrillo

MARCIANISE – Tragica conclusione della vicenda di Mariopio Zarrillo, il giovane di Marcianise di cui non si avevano più notizie dalla sera di venerdì scorso. Purtroppo oggi i carabinieri lo hanno trovato, senza vita, all’interno di una villa disabitata all’incrocio tra via Marconi e via San Francesco, proprio dove il 22enne era stato visto, vivo, l’ultima volta.

Le indagini

Mariopio era stato visto venerdì sera, attorno alle 23, parcheggiare la sua auto in via San Francesco e poi dirigersi a piedi verso Capodrise. E’ stato trovato a circa un centinaio di distanza dal suo veicolo. Gli investigatori hanno trovato il corpo senza vita del giovane al primo piano di Villa Schiavo, un fabbricato disabitato da tempo. A provocarne il decesso un colpo d’arma da fuoco. Al momento gli investigatori non escludono alcuna pista, nemmeno quella del suicidio. Sul corpo di Mariopio non sarebbero presenti, in maniera evidente, segni di colluttazione. Le indagini sono in corso per accertare se nel palazzo, insieme al 22enne, ci fossero altre persone.

Il dolore di familiari, amici e conoscenti

Appena il corpo di Mariopio è stato rinvenuto, le forze dell’ordine hanno provveduto ad informare i familiari, che si sono immediatamente portati presso Villa Schiavo. I parenti in lacrime, dolore enorme per la madre del 22enne, che ha anche accusato un malore. All’esterno di Villa Schiavo si sono poi radunate decine di persone tra amici, conoscenti e semplici cittadini che però avevano seguito la vicenda di Mariopio dopo il grido d’allarme, attraverso il tam tam dei social network, da parte dei familiari e di chi lo conosceva. Una giornata triste per tutti perché un ragazzo di 22 anni non c’è più.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome