Vicenza, sottrae generi alimentari in supermercato: denunciata 41enne

Erano stati rubati superalcolici e birre

Foto Claudio Furlan / lapresse

Vicenza (LaPresse) – I carabinieri della Stazione di Camisano Vicentino hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica una 41enne pregiudicata residente a Selvazzano Dentro in provincia di Padova per aver rubato generi alimentari. Mentre si trovava all’interno dell’esercizio commerciale Aliper di Camisano Vicentino la donna è stata notata aggirarsi con fare sospetto da personale addetto alla vigilanza.

Poco dopo aver oltrepassato le casse pagando alcuni oggetti acquistati, è stata quindi invitata a seguirli in locale attiguo. In attesa dell’arrivo della pattuglia dei carabinieri. I militari, al loro arrivo, hanno avuto modo di accertare che la giovane aveva occultato tra gli indumenti 5 bottiglie di superalcolici. Ed anche 2 lattine di birre e una confezione di latte, del valore complessivo di circa 45 euro. Il tutto restituito al direttore del punto vendita.

Pochi mesi fa un furto simile è avvenuto a Verona

I carabinieri della stazione di Colognola ai Colli, nel veronese, hanno arrestato in flagranza per furto aggravato un pregiudicato 23enne di origini marocchine. In Italia senza fissa dimora.

La pattuglia è intervenuta in un supermercato di San Bonifacio. Gli addetti alla vigilanza avevano scoperto lo straniero mentre cercava di portare via di nascosto dei generi alimentari. L’intervento dei militari dell’Arma ha permesso di bloccare il 23enne subito dopo le casse. Quando era in procinto di uscire. La successiva perquisizione ha effettivamente consentito di recuperare la merce rubata, alla quale erano state tolte le confezioni.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome