Al via la settima edizione del corso di criminologia

Dinanzi ad un uditorio formato da avvocati, psicologi, Ufficiali delle Forze dell’Ordine, ieri la psicologa Castrechini, in un lungo intervento frontale, ha parlato della importanza della criminologia , soffermandosi sulla multidisciplinarietà di questa nuova scienza

130
L'avvocato Raffaele Gaetano Crisileo

S. MARIA CAPUA VETERE –  Lectio magistralis ieri della nota psicologa psicoterapeuta la  Annalisa Castrechini alla settima edizione del corso di perfezionamento in criminologia e criminalistica organizzato dal Formed di Caserta diretto dalla professor Ponzetta in convenzione con il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli” di Santa Maria Capua Vetere.

La Castrechini, psicologa, psicoterapeuta, criminologa, si è formata presso l’Istituto di Gestalt Therapy H.C.C. Kairòs di Roma e presso il Centro di psicologia umanistica ed analisi fenomenologico-esistenziale di Pacitto sempre nella capitale.

Relatrice in conferenze e in corsi di formazione la dottiressa Castrechini scrive per la rivista internazionale di psicoterapia GTK .

Il corso di Criminologia – che ha avuto inizio ieri – è stato inaugurato il 21 novembre scorso nello storico Palazzo Melzi sammaritano dove ha ospitato come testimonal d’onore lo scrittore e giornalista televisivo di Quarto Grado, Gianluigi Nuzzi che ha presentato il suo ultimo libro: “Peccato Originale”.

Negli scorsi anni sono intervenuti lo scrittore Maurizio De Giovanni e il giornalisto Salvo Sottile.

Dinanzi ad un uditorio formato da avvocati, psicologi, Ufficiali delle Forze dell’Ordine, ieri la psicologa Castrechini, in un lungo intervento frontale, ha parlato della importanza della criminologia, soffermandosi sulla multidisciplinarietà di questa nuova scienza e spiegando il perchè della sua attuale rapida diffusione e della sua oramai riconosciuta utilità.

La novità di rilevo di questa nuova edizione del Corso di Criminologia e’ l’impostazione particolare finalizzata a fornire qualificate competenze info-investigative a chi opera attorno e nella scena del crimine, analizzando anche le motivazioni di retro-ispezione e di introspezione psicologica di chi compie un crimine da un lato e della vittima che lo subisce dall’altro.

La visione multidisciplinare della criminologia, della criminalistica e delle neuroscienze rappresentano il tentativo di questo nuovo corso per raggiungere un qualificato grado di preparazione ai corsisti. Aperte le iscrizioni presso il Formed di Caserta, al Corso Trieste 291, dal lunedì al venerdì, ore 9-12. Convenzioni e particolari condizioni per la iscrizione e frequenza stipulati con gli ordini professionali per avvocati e praticanti e per i laureandi e laureandi dell’Università ‘Vanvitelli’. Le lezioni al corso (della durata di un anno) saranno tenute da professori universitari, magistrati, psicologi, psichiatri, avvocati e nomi illustri delle Istituzioni.

La frequenza è settimanale ed obbligatoria : in totale 234 ore. Al termine è prevista la discussione di una tesi finale dinanzi ad una commissione del Dipartimento di Giurisprudenza per conseguire l’Attestato.

Possono frequentare il corso i laureati e i laureandi nelle varie discipline, il personale delle forze dell’ordine e delle forze armate (anche in possesso del diploma di scuola superiore). L’Ordine degli avvocati di Torre Annunziata ha concesso i crediti formativi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome