Travolto e ucciso da un’auto pirata nei pressi dell’aeroporto

Stando alla prima ricostruzione dei carabinieri, l’auto ha centrato il pedone sbalzandolo per alcuni metri

294
Foto LaPresse / Ufficio stampa Carabinieri

SIENA – Camminava sul ciglio della strada provinciale 73, a Sovicille. Poi la tragedia: un’automobile ha investito e ucciso un 17enne.

Lo schianto è avvenuto, nei pressi dell’aeroporto di Ampugnano. La macchina che ha travolto il ragazzo lungo quel tratto di strada poco illuminato non si è fermata. Il conducente della vettura ha continuato il suo percorso.

Stando alla prima ricostruzione dei carabinieri, l’auto ha centrato il pedone sbalzandolo per alcuni metri. L’incidente è avvenuto ieri sera. A notare il corpo del 17enne sono stati alcuni passanti: la loro attenzione è stata attirata dalla borsa della vittima abbandonata sulla carreggiata.

Inutile l’intervento del 118. Quando i sanitari sono giunti sul posto il ragazzo era già morto. Adesso i carabinieri sono al lavoro per ricostruire la dinamica dell’accaduto ed individuare la vettura che ha causato la tragedia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome