Grey’s Anatomy: la seconda parte della quindicesima stagione è alle porte

199
Ellen Pompeo, protagonista di Grey's Anatomy
© Shooting Star / LaPresse 04-11-2009 Los Angeles, USA Spettacolo Ellen Pompeo, primi piani Nella foto: l'attrice Ellen Pompeo Only Italy

SEATTLE – Lo show di punta di Shonda Rhimes, Grey’s Anatomy, è famoso per riuscire a tenere alta la tensione e l’attenzione dello spettatore fino all’ultimo. A peggiorare la situazione dei fan che non vedono l’ora di rivedere i propri beniamini è anche la tanto odiata pausa invernale. Lo show, infatti, è andato in onda con l’ultima puntata prima del break il 15 novembre.

Grey’s Anatomy e il ritorno che si fa attendere

Secondo quanto affermato dalla ABC, l’emittente televisiva su cui va in onda la serie tv, il medical drama tornerà giovedì 17 gennaio. A novembre è stata trasmessa l’ottava puntata della stagione e, quando riprenderà, andrà in onda la nona.

La tempesta

La città di Seattle, come ormai sappiamo, esercita una forte attrazione per tutti i disastri e le calamità di questo mondo. Quindi non stupisce come si trovi nel bel mezzo di una tempesta con raffiche di vento fortissime. Questo è lo scenario che ci è stato presentato prima dell’inizio dell’inverno.

I personaggi

Meredith deve fronteggiare la situazione con Cece. Purtroppo c’è il concreto rischio che la paziente non sopravviva al trapianto. Sul versante sentimentale la Grey non si trova a vivere una situazione più semplice. Da un lato decide di accettare l’invito del dottor Link, dall’altro c’è DeLuca che le si dichiara. Nel frattempo la Bailey sostituisce Webber e riprende le redini per affrontare l’emergenza. Joe e Alex scoprono che non sono ufficialmente sposati a causa di un disguido con la pratica.

Sentore di tragedia

Lo show della ABC ci ha abituati, tra incidenti aerei e sparatorie nel bel mezzo dell’ospedale, ad aspettarci sempre il peggio sia nei finali di stagione che nei finali di mezza stagione. Sorprende, quindi, un po’ come la puntata di novembre non si sia chiusa con morti e feriti sparpagliati per il Grey Sloan Memorial Hospital. I telespettatori più legati alla serie tv sanno, però, che non è ancora il momento di tirare un sospiro di sollievo. La tragedia a Shondaland è sempre dietro l’angolo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome