Golden Globe, l’attrice di origini coreane Sandra Oh premiata per Killing Eye

L'attrice di origini coreane nota per la sua partecipazione a Grey’s Anatomy

96
Lp - Photo by Mark RALSTON / AFP)

NEW YORKSandra Oh figura fra le premiate del Golden Globe, il riconoscimento statunitense assegnato annualmente ai migliori film ed ai programmi televisivi della stagione. L’attrice vinse già nel 2006 il premio come miglior attrice non protagonista per la sua magistrale interpretazione di Cristina Yang, la dottoressa di Grey’s Anatomy. Nella sua carriera figura anche un importante carriera come doppiatrice.

Sandra Oh, l’attrice canadese di origini coreane

Nata in un sobborgo canadese da una famiglia di immigrati coreani arriva ad esordire grazie ad una serie tv prodotta dalla CBC “The Diary of Evelyn Lau” nel 1993 facendosi subito notare. Numerose sono state le sue apparizioni sia al cinema che in tv. E i Golden Globe quest’anno sono stati inaugurati proprio con un suo monologo di apertura. A lei si è affiancato Andy Samberg che ha fatto alcuni riferimenti ai maggiori protagonisti della serata. La manifestazione è stata portata avanti dal duetto.

Il Golden Globe assegnato per “Killing Eye”

Sul finire si è poi passati ai riconoscimenti. Del tutto inaspettato il suo: l’attrice è stata premiata per l’interpretazione nella serie tv “Killing Eye” che in Italia è stata diffusa attraverso il canale TimVision. Commossa ha ricevuto il premio ringraziando i propri genitori a cui ha rivolto un pensiero immediatamente dopo la premiazione. A seguire la standing ovation da parte di tutti i presenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome