Rai1, torna Giletti? Il conduttore: “Qualcosa succederà a giugno”. Fazio rischia grosso: non tira più e il suo stipendio è ‘uno scandalo’

"Vedo una luce in fondo al tunnel", ha spiegato il conduttore La7. I rumors invece parlano di siluraggio di Che tempo che fa

116
Massimo Giletti davanti agli studi di La7 e Fabio Fazi negli studi di Che tempo che fa (FOTO LAPRESSE)

ROMA – Via Fazio dentro, di nuovo, Giletti? Per ora sono solo indiscrezioni, voci di corridoio. Ma il ritorno di Massimo Giletti nella tv di via Mazzini sembra più di una ipotesi di fantasia. “Vedo una luce in fondo al tunnel, qualcosa succederà a giugno“, ha spiegato l’attuale conduttore di La7 in uno scambio di battute con Fiorello, ai microfoni di Radio Deejay.

La chiacchierata con Fiorello: “Sono in Rai o a La7”?

In una chiacchierata scherzosa ma piena di malizia Giletti ha messo il dubbio a tutti su un suo possibile ritorno in Rai. “Stai andando a parlare con il dg Rai Salini?”, ha chiesto Fiorello al conduttore di Non è l’Arena. Lui ha provato a tergiversare: “Sono in treno, è buio, c’è la nebbia, e non capisco dove sono: se sono in Rai o se sono a La7. Non si capisce, Fiore. Ci vorrebbe un faro illuminante“. Poi Fiorello ha affondato il colpo: “Dai, so che sarai su Rai1 con la tua Arena“. E la risposta, questa volta seria, di Giletti non lascia dubbi: “Vedo una luce in fondo al tunnel, qualcosa succederà a giugno“.

Fazio silurato: Che tempo che fa non tira più

A fare le spese dell’ipotetico ritorno di Giletti nella tv di Stato potrebbe essere Fabio Fazio. Il suo programma, Che tempo che fa, non tira più tanto. Non fa opinione, così come in molti sono critici nei confronti del modo “soporifero” di condurre di Fazio. Ma tant’è. In ogni caso è lo stesso Fiorello a suggerire l’avvicendamento: “Il prossimo speciale lo farai su Fabio Fazio? Se dovessi tornare in Rai a noi farebbe piacere già vedo il titolo del programma che potresti condurre: Che arena che fa“. E ogni riferimento a fatti e persone non è casuale.

Negli ultimi tempi il cachet a sei zeri di Fazio incassato con la trasmissione Che tempo che fa è stato al centro del dibattito sulla Rai: l’opinione pubblica e i politici si sono divisi tra chi considera il suo ingaggio ‘uno scandalo’, eccessivo per la tv di Stato e chi invece giustifica i milioni che vengono versati sui suoi conti con l’audience dei prodotti che firma sul piccolo schermo.

L’ex conduttore di Sanremo ha subito numeroso critiche pure per le sue posizioni prese in prima serata, sulla rete ammiraglia, considerate, in determinati contesti, eccessivamente faziose: a creare scalpore recentemente è stato l’invito in trasmissione di Domenico Lucano, il sindaco di Riace arrestato (domiciliari) dal gip e scarcerato dal Riesame. Il primo cittadino del piccolo paese calabro è indagato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

mp e gt

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome