Sara Affi Fella vuole tornare a vivere: “Ero drogata di televisione”

L'ex tronista Sara Affi Fella racconta di voler ricominciare a vivere sulle pagine di un settimanale di gossip

209

ROMA – Sara Affi Fella vuole ricominciare a vivere dopo lo scandalo del trono farlocco di ‘Uomini e donne’, e lo fa sulle pagine del settimanale di gossip ‘Chi’. A Gabriele Parpiglia ha rilasciato una lunga intervista in cui ha spiegato di essere stata come drogata di televisione. Peccato che sembra sia tutt’altro che uscita da giro, visto che ha scelto di confessarsi su una rivista scandalistica. L’ex tronista ha raccontato come è nato il finto trono, e la sua storia naufragata con Nicola Panico. Nel mezzo ci sono rivelazioni sul suo stato di salute, tra ex ricoveri e terapie psicolgiche.

Le scuse a Maria

“Chiedo scusa a Maria De Filippi, a Raffaella Mennoia, alla redazione di Uomini e Donne, insomma a tutti. Ho tradito la loro fiducia”. Con le scuse alla padrona di casa Maria De Filippi parte il racconto della bella ex tronista. Poi ‘Sara tutto cuore’ se la prende con l’ex fidanzato che ha confessato tutto facendo scoppiare lo scandalo. “Quando ero sul trono ero ancora fidanzata con Nicola, ma non avevo il coraggio di dirlo a chi mi stava offrendo un’opportunità. Non ce l’ho fatta. Ne ho approfittato come se fossi drogata dalla tv. Lui era complice quanto me. In video c’ero io, ma dietro eravamo in due”.

I problemi di salute

“Durante il trono sono stata male fisicamente. Nicola lo ha raccontato e ha violato un mio dato sensibile. Avevo un melanoma maligno, non c’ero con la testa. Quando ho ripreso in mano la mia vita ho capito che Nicola era un affetto fraterno. Per me era finita”.  Poi Sara ha raccontato di essere in cura da uno psicologo. “Sono entrata in anoressia e ora mi segue uno psicologo. Questo è un urlo di dolore. Ho chiuso i social perché gli haters mi stavano massacrando il cervello”.

La nuova vita

Dalle dichiarazioni emerge che Sara voglia chiudere con il mondo del piccolo schermo, che dice l’abbia ferita tanto. “Del lavoro perso non mi importa. Merito di vivere come una ragazza normale”, ha spiegato commentando l’azione degli sponsor, che l’hanno abbandonata a catena dopo lo scandalo. Gli stessi lavori per i quali ha montato una messa in scena andata in onda per mesi su Canale5. Un’opportunità scintillante per cui Sara è stata disposta a mentire, e ,ora, a pubblicare le sue scuse con servizio fotografico sulle pagine di ‘Chi’.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome