Blitz al Comune di Castelvolturno, 5 arresti

L'operazione dei carabinieri di Mondragone

297

CASTELVOLTURNO – Blitz dei carabinieri del Reparto Territoriale di Mondragone, coordinati dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere. Nel mirino soggetti ritenuti responsabili, a vario titolo, di corruzione, concussione, falso ideologico in atto pubblico, omissione di atti d’ufficio ed indebita induzione a dare o promettere utilità.

Nel mirino ufficio Tecnico e polizia municipale

Tra le persone coinvolte e raggiunte da ordinanza di custodia cautelare ci sono tre tecnici comunali, un altro tecnico e un vigile urbano. Nello specifico si tratta dei tecnici Carmine Noviello, Antonio Di Bona, Giuseppe Verazzo e Giuseppe Russo. A questi si aggiunge il vigile urbano Francesco Morrone. Quest’ultimo è agli arresti domiciliari, mentre per gli altri è scattata la custodia cautelare in carcere.

Le accuse

Secondo il quadro accusatorio, i destinatari del provvedimento sarebbero responsabili di presunti favori nel rilascio di permessi a costruire ai privati, nonché omessi controlli e altro in cambio di favori.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome