Torna il razzismo sugli spalti: cori antisemiti della curva nord laziale. Ancelotti: il calcio ha un problema

“Giallorosso ebreo”, questa una delle frasi gridate dalla curva durante il match Lazio-Novara di Coppa Italia. “Questa roma qua sembra l’Africa”

60
Foto Alfredo Falcone - LaPresse12/01/2019 Roma ( Italia)Sport CalcioLazio - NovaraTim Cup 2018 2019 - Stadio Olimpico di RomaNella foto:tifosiPhoto Alfredo Falcone - LaPresse12/01/2019 Roma (Italy)Sport SoccerLazio - NovaraTim Cup 2018 2019 - Olimpico Stadium of RomaIn the pic:supporters

ROMA – Tornano i cori razzisti. Ad ospitarli, stavolta, è stata la curva nord laziale durante la sfida di Coppa Italia contro il Novara.

“Giallorosso ebreo”, questa una delle frasi gridate dagli spalti. “Questa roma qua sembra l’Africa”.

Le frasi antisemite arrivano con il ritorno al calcio giocato dopo lo stop post Boxing Day e a conclusione di quella che era stata una settimana dura per il mondo del calcio: da un lato la guerriglia tra tifosi che è costata la vita a Daniele Belardinelli, dall’altro gli insulti incassati razzisti incassati da Koulibaly.

“E’ abbastanza evidente che è un problema del calcio italiano e non solo del Napoli – ha commentato il mister Carlo Ancelotti. – La squadra ha vissuto questo momento legato alla partita di San Siro e da lì si è aperto un dibattito che ha visto tante contrapposizioni”. Il coach azzurro ha cercato di sensibilizzare sul tema anche le altre squadre. “Non abbiamo pretese di decidere noi cosa fare: ci sono norme e protocolli che non sono stati rispettati con l’Inter”.



LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome