Nuova Alitalia: c’è il sì di Ferrovie a Delta-EasyJet

Lo annuncia direttamente il gruppo. Delta Air Lines ed EasyJet pronti a essere partner industriali di Fs Italiane nell'operazione

LP / AFP PHOTO / FILIPPO MONTEFORTE

ROMA – Per la Nuova Alitalia, c’è il sì di Ferrovie a Delta-EasyJet. Ad annunciarlo è il gruppo al termine del board. La nota è arrivata dopo l’intenzione delle due aziende essere partner industriali di Fs Italiane nell’operazione Alitalia

Il lasciapassare

Disco verde delle Fs al negoziato con Delta-Easyjet nell’operazione Alitalia. Il Cda del gruppo “ha deliberato di avviare una trattativa con le due compagnie aeree, al fine di proseguire nella definizione degli elementi portanti del Piano della nuova Alitalia”.

L’annuncio è arrivato al termine del board.

La conferma

Anche EasyJet conferma “di essere in trattativa con Ferrovie dello Stato Italiane e Delta Air Lines per la creazione di un consorzio che valuti le diverse opzioni per le future operazioni di Alitalia”. La compagnia low cost aveva manifestato ad ottobre 2018 un interesse non vincolante nei confronti di un’Alitalia ristrutturata. “In questa fase non vi è alcuna certezza che l’operazione sarà finalizzata, e EsyJet fornirà ulteriori aggiornamenti se e quando lo riterrà opportuno”.

L’ok anche del governo

Intanto, anche il governo ha iniziato a muoversi. “A Palazzo Chigi si è appena concluso un vertice”. All’incontro hanno preso parte “il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il vicepresidente Luigi Di Maio e il ministro dell’Economia Giovanni Tria, all’esito del quale si è convenuta la disponibilità del governo di partecipare alla costituzione della Nuova Alitalia, tramite il Mef, a condizione della sostenibilità del piano industriale e in conformità con la normativa europea”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome