Boccia: c’è un’emergenza nazionale, subito i commissari per aprire i cantieri

Foto Fabio Cimaglia / LaPresse Nella foto Vincenzo Boccia

MILANO – “Consideriamo il rallentamento economico come una grande questione di emergenza nazionale e di interesse nazionale. Individuiamo, nelle more di razionalizzare il paese in chiave di semplificazione, i commissari, e apriamo i cantieri”. Così Vincenzo Boccia, presidente di Confindustria, ospite di LaPresse per il forum #PoliticaPresse.

Il caso del Ponte Morandi è caso di spicie: è stato un ‘trauma paese’, e si è costruito un processo attraverso il commissario per accelerare la ricostruzione. Non aspettiamo altri traumi per fare un altro commissario”, ha spiegato.
(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome