Olimpiadi 2026, Sala: “Milano brand vincente per il successo dei Giochi”

Il sindaco della città meneghina sostiene con forza la candidatura

Foto Stefano De Grandis / LaPresse in foto Beppe Sala

MILANO – “Milano è il brand vincente che il CIO può avere per garantire il successo nel 2026. Milano e Cortina hanno le Olimpiadi nel loro cuore, sarebbe il grande obiettivo della città non solo di politici e tecnocrati ma di tutta una popolazione, dagli anziani ai bambini”. Così il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, illustrando la candidatura dell’Italia alle Olimpiadi invernali 2026 con le città di Milano e Cortina dinanzi alla Commissione di valutazione del CIO.

“I Giochi devono lasciare una eredità alla comunità locale. La città di Milano, grazie all’impegno personale di tutte le eccellenze tecniche, istituzionali, scientifiche e logistiche che possiede è una delle città più dinamiche d’Europa. Può garantire sin d’ora il pieno rispetto di tutti gli obiettivi e le esigenze di entrambe le Agenda 2020 e dei nuovi standard olimpici”, aggiunge.

Il sindaco della città meneghina sostiene con forza la candidatura

“Sono orgoglioso di essere il sindaco di una città che per anni, molto prima che ci fosse qualche menzione delle Olimpiadi, ha implementato questi principi. Una città che oggi è pienamente impegnata su questi temi, indipendentemente dalla candidatura”, ricorda Sala. “Milano ha certamente una visione per i Giochi, ma ha anche una visione per la città. E le due visioni sono incredibilmente simili. Milano è già olimpica oggi, indipendentemente dalle Olimpiadi. Siamo olimpionici per sicurezza, infrastrutture, logistica, ricettività, capacità di organizzare eventi importanti e sostenibilità. E credo che questa sia la migliore garanzia per il CIO”, prosegue il sindaco.

“Abbiamo chiesto all’Università Bocconi di prevedere l’impatto economico sul territorio dei Giochi. Secondo i loro dati, l’investimento, stimato in circa 868 milioni di euro e costi operativi di 952 milioni, genererà introiti per quasi 3 miliardi di euro e un valore aggiunto di 1 miliardo e 200 milioni. Tutto sommato, un risultato molto positivo. Che darà impulso a nuove opportunità di sviluppo, lavoro e rigenerazione ecologica del territorio, sia dove si svolgono i Giochi sia a livello nazionale”, ribadisce Sala.

(LaPresse)


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome