Il video. Spagna, ragazzo pestato a Cadice: arrestati 4 studenti Erasmus italiani

La vittima è ricoverata in gravi condizioni all'ospedale Puerta del Mar a Punta de San Felipe, una delle zone della movida di Cadice

Quattro italiani nei guai a Cadice: sono stati arrestati con l’accusa di essere stati i responsabili di una rissa. La zuffa in questione è scoppiata nella zona della movida della città spagnola. Ad avere la peggio è stato un iberico di 30 anni. Il ragazzo pestato è ricoverato ora in gravi condizioni all’ospedale Puerta del Mar.

I detenuti, tra i 22 e i 30 anni, provengono dall’Italia meridionale e il principale autore del pestaggio, scrive il giornale Diario De Cadiz, da Napoli. Cautelarmente la polizia, intervenuta sul posto, ha deciso di fermarli, in attesa di comprendere la dinamica e verificare i loro ruoli nello spiacevole episodio.

L’aggressione, scoppiata sabato mattina alle 6.50 a Punta de San Felipe, è stata ripresa da un video. Le immagini mostrano l’iberico cadere a terra a seguito di un pugno, poi quando si è trovato tramortito al suolo, un altro giovane gli ha sferrato un calcio alla testa.

Fondamentali per lo stato di salute della vittima del raid saranno le prossime 48 ore. Al momento la prognosi resta riservata anche se, stando a fonti locali, non dovrebbe essere in pericolo di vita.

IL VIDEO CHOC

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome