Maturità, Salvini: “Mi diedero un voto ingiusto perchè leghista”

Foto Palazzo Chigi/Filippo Attili/LaPresse in foto Matteo Salvini

MILANO“Alla maturità ho portato a casa 48 su 60, un risultato che ancora oggi rivendico essere ingiusto perchè al ribasso. Avevo già cominciato a fare attività politica e già all’epoca non c’era, soprattutto tra le professoresse del liceo classico Alessandro Manzoni di Milano, una particolare attrazione per le idee leghiste: non stavo simpatico. Però ‘ciapa lì e porta a cà’, come si dice a Milano”. Così il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, a Skuola.net. (LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome