Dl sicurezza bis, Salvini: “Con la fiducia vedremo se il governo ha ancora i numeri”

Per il Ministro dell'Interno Bonafede si arrende allo status quo

Foto Vincenzo Livieri - LaPresse in foto Matteo Salvini

MILANO – “E che cosa dovevamo fare? Il Pd ha presentato 1.200 emendamenti, non il modo migliore per impostare una discussione seria. Così, almeno vedremo se questo governo ha una maggioranza…”. Così il vicepremier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini, in un’intervista al Corriere della sera, a proposito della fiducia in Senato sul decreto Sicurezza bis e sul futuro del governo.

Per il Ministro dell’Interno Bonafede si arrende allo status quo

“Io speravo in riforma più efficace e coraggiosa di quella che ci hanno sottoposto. Che non accorcia processi, che non garantisce galera certa agli spacciatori, noi vogliamo togliere attenuanti generiche… Bonafede si arrende allo status quo, parla di processi di 6 anni. Noi pensiamo che i 3 gradi di giudizio si possono concludere in quattro anni, per esempio”. Così il vicepremier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini, in un’intervista al Corriere della sera, a proposito della riforma della giustizia.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome