Tumori del sangue: è in arrivo una nuova terapia

Si chiama car-t è la nuova terapia contro i tumori del sangue. A breve avrà il via libera dall’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) e sarà a carico del Servizio sanitario sulla base dell'efficacia della cura

E’ in arrivo una nuova terapia contro i tumori del sangue. Si chiama car-t e a breve avrà anche il via libera dall’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) con un Cda nei prossimi giorni per l’approvazione della terapia innovativa.

L’accordo

Vede coinvolte Aifa e l’azienda produttrice di car-t Novartis. A coprire i costi per la nuova terapia sarebbe il Servizio sanitario, sulla base dell’efficacia della cura.Nell’accordo potrebbe essere previsto il rimborso da parte del Servizio sanitario nazionale (Ssn) sulla base della reale e comprovata efficacia del farmaco sul singolo paziente trattato (in caso contrario il costo resta a carico dell’azienda).

Car-t

La tecnologia car-t consiste nel manipolare geneticamente, e poi reinfondere nel paziente stesso, le cellule del sistema immunitario, i linfociti, per renderle capaci di riconoscere e attaccare il cancro. Si prevede di utilizzarla nei pazienti con leucemia linfoblastica acuta o linfoma a grandi cellule B, recidivanti o refrattari ad altre terapie.

I tumori del sangue

Le neoplasie ematologiche sono tumori che colpiscono le cellule del midollo osseo, il sistema linfatico e il sistema immunitario. Le neoplasie ematologiche derivano dalla proliferazione e dalla sopravvivenza di due principali citogenesi del sangue: linee di cellule mieloidi e linfoidi.Esistono tuttavia decine di sottotipi diversi di neoplasie ematologiche appartenenti a tre grandi macro-gruppi: leucemie, linfomi e mielomi, che possono manifestarsi in forma acuta (più grave e aggressiva) o cronica.

Leucemie

Le cellule che costituiscono la parte corpuscolata del sangue (globuli rossi, globuli bianchi e piastrine) originano da cellule immature, dette anche cellule staminali o blasti, prodotte dal midollo osseo, un tessuto spugnoso contenuto all’interno delle ossa lunghe e di alcune ossa piatte.Nelle persone colpite da leucemia vi è una proliferazione incontrollata di queste cellule, che interferisce con la crescita e lo sviluppo delle normali cellule del sangue.

Linfomi

Con il termine linfoma si indica un tumore che interessa sistema linfatico e, più precisamente, i linfociti, le cellule preposte alle difese nei confronti delle infezioni. I linfociti si trovano nei linfonodi (ghiandole linfatiche), nella milza, nel timo e nel midollo osseo.  Il linfoma può pertanto interessare queste aree, ma anche gli altri organi.

Mieloma

E’ una malattia caratterizzata dall’insorgenza, in seno al midollo osseo, di neoformazioni a carattere tumorale, per lo più multiple (mieloma multiplo), che corrodono progressivamente l’osso, per invadere poi i tessuti circostanti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome