Conte: “A New York vedrò assolutamente Trump”

Secondo il premier l'Italia vuole la leadership nel mondo per i Green new deal

Italy's Prime Minister Giuseppe Conte rings the silver bell during the bell ceremony, marking the start of the new Cabinet's first meeting, on September 5, 2019 at Palazzo Chigi in Rome. - Prime Minister Giuseppe Conte on September 4 unveiled Italy's new government, a coalition of the anti-establishment Five Star Movement (M5S) and centre-left Democratic Party (PD). Conte, who remains at the helm after 14 months at the head of the outgoing populist government, presented 21 new ministers to be sworn in on September 5. (Photo by Filippo MONTEFORTE / AFP)

MILANO – “Certo, assolutamente sì”. Così il premier Giuseppe Conte da New York, in occasione dell’Assemblea generale delle Nazioni unite, alla domanda se vedrà il presidente Usa Donald Trump.

Secondo il premier l’Italia vuole la leadership nel mondo per i Green new deal

Al segretario generale dell’Onu “dirò che l’Italia vuole un primato per quanto riguarda il Green new deal, vogliamo riorientare tutto il sistema produttivo. Questo non significa ovviamente tassare il nostro sistema produttivo per liberare risorse in direzione di un’economia circolare, significa però creare incentivi per riorientare tutto il sistema in questa direzione. Vogliamo una leadership nel mondo”. Così il premier Giuseppe Conte da New York, in occasione dell’Assemblea generale delle Nazioni unite, alla domanda se vedrà il presidente Usa Donald Trump.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome