“Cittadino Sud” presenta simbolo e programma per le Regionali

Conte e Rostan (LeU): “Una sfida politica per una nuova sinistra in una nuova regione”. Del Basso De Caro (PD): “Serve centrosinistra allargato per battere le destre”

NAPOLI – L’associazione “Cittadino Sud” annuncia la partecipazione alle prossime elezioni regionali del 2020 in Campania con una propria lista a sostegno del centrosinistra. Lo fa presentando il simbolo e i principali punti programmatici attraverso le parole dei promotori dell’iniziativa, i deputati di Liberi e Uguali Federico Conte e Michela Rostan, e il deputato del Partito Democratico Umberto Del Basso De Caro, presso la sala Ischia dell’hotel Santa Lucia di Napoli.

“Cittadino Sud deve poter pensare globalmente e operare localmente, – ha detto Federico Conte, deputato di Liberi e Uguali – non conta da dove ognuno di noi viene ma dove andiamo e per che cosa. Il nostro proposito ambizioso è risvegliare il cittadino campano, trasformarlo da cittadino astratto, di cui parlano i populisti, in un cittadino concreto che possa partecipare al cambiamento e non subirlo. Lavoriamo ad una nuova sinistra in una nuova regione  – ha precisato Conte – la nostra lista civica ha un’ anima politica. Proponiamo un’Europa del Mezzogiorno, che dall’Italia vada nel Mediterraneo, una culla di civiltà e grande occasione economica”.

Per Michela Rostan, deputato di Liberi e Uguali, rivolgendosi alla sala gremita: “Il progetto civico di Cittadino Sud intende proporre un cambiamento: nella classe dirigente, nelle pratiche di governo, nella costruzione programmatica. Vogliamo conquistare nuove forze, nuove personalità anche gli esclusi dai partiti, che con noi possono trovare spazio e motivazione nel portare avanti  progetti più ampi e articolati. La Campania è una regione problematica e sofferente –  ha proseguito la deputata di LeU – ma la rotta si può invertire, dobbiamo tirare fuori il coraggio politico dell’innovazione e la lucidità concettuale della competenza e del rigore programmatico”.

Tenendo presente le indicazioni del partito nazionale, Umberto Del Basso de Caro, deputato del Partito democratico ha sottolineato l’intenzione di : “Allargare l’area di consenso del centrosinistra in vista delle prossime elezioni regionali includendo rappresentanti del mondo delle associazioni, giovani ed energie che intendono impegnarsi fuori dal perimetro tradizionale dei partiti. Un’iniziativa dunque che rafforza il centrosinistra e vuole renderlo competitivo per la battaglia che ci attende nei prossimi mesi. Un’esperienza, ha concluso Del Basso de Caro,  che non ha carattere transitorio ma permanente”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome