Pil, Istat: “A ottobre livelli produttivi stabili”

I dati del mese autunnale

Istat

MILANO – L’attività economica italiana ha proseguito “la tendenza alla stabilizzazione” a ottobre, con un Pil che avrebbe proseguito la sua fase di stagnazione. È quanto emerge dalla nota sull’andamento mensile dell’economia dell’Istat. “E’ proseguita – scrive l’istituto – la tendenza alla stabilizzazione dell’indicatore anticipatore che è rimasto compatibile con uno scenario di mantenimento degli attuali livelli produttivi”.

L’Istat spiega che “gli indicatori qualitativi più recenti confermano un quadro congiunturale globale caratterizzato da incertezza, con rischi di estensione del rallentamento industriale anche al settore dei servizi”, mentre “in Italia è proseguita la fase di crescita lieve dei livelli complessivi di attività economica”. Secondo la stima preliminare, il Pil nel terzo trimestre è aumentato dello 0,1% sui tre mesi precedente, confermando la dinamica dei tre trimestri precedenti. L’incremento annuo nel terzo trimestre è stato pari a +0,3% e la crescita acquisita per il 2019 si è attestata al +0,2%.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome