M5S, Di Maio: “Ha bisogno di ripensarsi, uscire dai palazzi e più tra la gente”

Per il ministro sul carcere ai grandi evasori serve un salto culturale in avanti

Foto Vincenzo Livieri - LaPresse in foto Luigi Di Maio

ROMA – “Il Movimento in questa fase ha bisogno di ripensarsi. Io credo che ce la possiamo fare solo in un modo: uscire dai palazzi per stare più insieme alla gente. È un appello che faccio a tutto il Movimento. Non fermiamoci. Mai”. Lo scrive su Facebook il capo politico pentastellato, Luigi Di Maio, riprendendo un pezzo del discorso tenuto con gli attivisti e i cittadini nel suo week end in Campania.

Per il ministro sul carcere ai grandi evasori serve un salto culturale in avanti

“Serve fare un grande salto culturale in avanti, in tanti ambiti. Bisogna farlo, ad esempio, anche con il carcere ai grandi evasori. Abbiamo aspettato 30 anni, fermi, immobili. E io adesso ogni giorno mi ripeto: ora o mai più. E mi rispondo, sempre, con la stessa convinzione: ora! Perché non c’è nessuno che lo farà al posto nostro. È questo il momento di rimediare agli errori del passato”. Così il capo politico M5s, Luigi Di Maio, in un post su Facebook.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome