Nazionale, Mancini: “Ottimisti ma il girone dell’Europeo fastidioso”

Le parole del commissario tecnico

Foto Jennifer Lorenzini /LaPresse in foto Roberto Mancini

MILANO – “Stiamo venendo da buone prestazioni. L’Europeo è tra sei mesi ma non credo che il nostro girone (Turchia, Svizzera e Galles, ndr) sia così semplice. Però siamo ottimisti. Sono squadre fastidiose, sono tre squadre che non hanno niente da perdere, fatte di bravi giocatori piena di giovani bravi. La Svizzera è sempre fastidiosa da affrontare per l’Italia, ci conoscono bene. Il Galles può essere una sorpresa con calciatori che giocano in Premier League. La Turchia nel suo gruppo ha fatto 4 punti con la Francia. Le partite bisogna giocarle”. Queste le parole di Roberto Mancini, ct ella nazionale, ai microfoni di ‘Radio anch’io sport’, rubrica di Radiouno. “Uno Schillaci come a Italia ’90? Credo che il gruppo sia delineato, se dovesse uscire un giocatore giovane e straordinario bene, siamo aperti a qualsiasi soluzione, anche se mi sembra difficile possa ripetersi uscire un giocatore. In questo momento le cose stanno andando bene e il gruppo ben delineato”, ha aggiunto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome