Nazionale, Mancini: “Crediamo in noi per vincere l’Europeo”

Le parole del commissario tecnico azzurro

Foto Jennifer Lorenzini /LaPresse in foto Roberto Mancini

MILANO – “Speriamo che qui tra un anno ci venga chiesto come siamo riusciti a vincere l’Europeo. E’ questo che vorremmo sentirci chiedere, ma dipende da noi e nei miglioramenti che faremo in questi sei mesi. Noi crediamo nelle nostre qualità, sicuramente ci sono Nazionali più forti ma può succedere di tutto e noi crediamo nelle nostre qualita”. Queste le parole di Roberto Mancini, ct della nazionale azzurra, ospite a Riad in vista della Supercoppa italiana.

“Più di così non potevamo fare, la speranza è essere qui anche l’anno prossimo”. Così Roberto Mancini a Riad. “Non partiamo da favoriti, ci sono nazionali più preparate, ma abbiamo tempo per migliorare e speriamo che vada tutto bene”, ha aggiunto con riferimento agli Europei del prossimo anno. “Ai ragazzi ho detto sempre di avere fiducia, in questo anno e mezzo abbiamo iniziato a giovare bene. I tifosi si sono riaffezionati alla nazionale e questa è stata la cosa più bella”, ha detto ancora Mancini.

“Il nostro è un gruppo non semplice come si dice, anche perché ci sarà pressione visto che abbiamo tre partite all’Olimpico”, ha dichiarato il ct azzurro. “Non abbiamo giocatori di talento straordinario, ma abbiamo una squadra che ha trovato un buon feeling fra di loro e questo è importante”, ha proseguito. Sulla possibilità di richiamare Mario Balotelli, Mancini ha detto: “Mario è un giocatore di grande talento, dipenderà da lui nei prossimi mesi”.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome