Napoli, un 44enne ucciso a colpi d’arma da fuoco. Sullo sfondo la guerra di camorra

Un uomo di 44 anni è stato ucciso a colpi di arma da fuoco in un circolo di via Valente, a Miano, nella periferia nord di Napoli, intorno alle 6.30 di oggi. Sul posto sono arrivati i carabinieri per i rilievi e l’avvio delle indagini.

La vittima è Stefano Bocchetti. L’uomo, con un passato nel clan Lo Russo, dopo la disgregazione del clan dei Capitoni sarebbe passato tra le fila del gruppo Balzano e negli ultimi tempi sarebbe stato molto vicino ai vertici. Attualmente il gruppo è in contrapposizione con quello dei Cifrone per il controllo dei territori che erano stati sotto il controllo criminale dei Lo Russo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome