Bologna, picchia e accoltella a morte l’anziana madre: arrestato

E' morta Cesarina, per tutti Bianca, l'anziana accoltellata dal figlio domenica, al culmine di una lite, alla periferia di Bologna

Ftoo Claudio Furlan/LaPresse 02-08-2018 Milano, Italia CronacaMilano, accoltella la ex e tenta la fuga fermando un'auto per strada Nella foto: tentato femminicidio in via bronzetti 38, Polizia sul posto

MILANO – E’ morta Cesarina, per tutti Bianca, l’anziana accoltellata dal figlio domenica, al culmine di una lite, alla periferia di Bologna. Gianni Marzoli, 60 anni, è accusato di avere riempito di botte la madre, di 86, poco dopo l’ora di pranzo. Poi, verso le 14.30, ha impugnato un coltello da cucina e, non soddisfatto delle percosse già inflitte, ha iniziato a colpirla con la lama al ventre senza pietà. La pensionata ha provato ad urlare e chiedere disperatamente aiuto, ma per lei non c’è stato niente da fare: è spirata la notte stessa in ospedale, dove era stata portata dal 118. A chiamare i sanitari sono stati i vicini di casa, allarmati dalle grida. Secondo il loro racconto, i due parenti litigavano spesso.

Il delitto si è consumato tra le mura domestiche, l’abitazione di famiglia in via Francesco Nullo, nel quartiere Savena. Non si conosce ancora il movente del gesto, ma sembrerebbe che l’uomo, al momento dei fatti, fosse ubriaco. All’arrivo dei soccorritori e delle forze dell’ordine, la vittima era riversa sul pavimento in una pozza di sangue, ma respirava ancora. Quando la polizia ha fatto irruzione nell’appartamento ha trovato il sessantenne con ancora l’arma in mano. Gonfio di alcol, ha cercato di aggredire anche gli agenti, che per immobilizzarlo hanno utilizzato lo spray urticante. A nulla è servita la corsa in ambulanza fino al pronto soccorso più vicino. Successivamente al decesso, per Marzoli è scattato l’arresto e l’accusa si è trasformata da tentato omicidio in omicidio. Dovrà rispondere anche di resistenza a pubblico ufficiale.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome