Usa, un americano su 6 ha perso il lavoro per la crisi: oltre 26 milioni di persone

Sono 26 milioni gli americani che hanno perso il lavoro da quanto si è diffusa la pandemia di coronavirus.

(AP Photo/Gene J. Puskar)

WASHINGTON – Sono 26 milioni gli americani che hanno perso il lavoro da quanto si è diffusa la pandemia di coronavirus. Il bilancio è quindi di un lavoratore su sei negli Usa. Si tratta di gran lunga della peggiore serie di licenziamenti mai registrata. L’entità dei tagli all’occupazione ha fatto precipitare l’economia americana nella peggiore crisi economica dalla Grande Depressione degli anni Trenta. Alcuni economisti sostengono che la produzione della nazione potrebbe ridursi di due volte rispetto a quella della Grande recessione, che si è conclusa nel 2009.

LaPresse

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome