Bacoli, cadavere ritrovato sull’arenile: Procura al lavoro per identificarlo

BACOLI – Un cadavere è stato trovato a Bacoli in mare ed è ancora senza identità. La Procura di Napoli e i carabinieri della città del litorale flegreo stanno lavorando per dare un nome a quello che è un uomo, la cui età dovrebbe essere tra i 30 i 50 anni. Le autorità hanno chiesto la collaborazione di tutti per risalire all’identità di questo corpo trovato lo scorso 29 aprile nei pressi dell’arenile. La procura di Napoli congiuntamente all’ausilio dei Carabinieri della stazione di Bacoli,chiedono maggiore collaborazione da parte dei cittadini per fornire indicazioni utili all’identificazione del cadavere ritrovato nelle acque di Bacoli. Il corpo è stato pervenuto lo scorso 29 aprile nei pressi dell’Arenile. Da quello che emerge l’uomo avrebbe un tatuaggio sulla spalla ritraente una donna appoggiata a una pietra o a una conchiglia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome