Giustizia, Bonafede: “Caso Palamara? Separare politica e magistratura”

Foto Palazzo Chigi / Filippo Attili / LaPresse in foto Alfonso Bonafede

ROMA“Di fronte a un terremoto che investe la magistratura, quello che le istituzioni devono fare è agire”. Così Alfonso Bonafede, ministro della Giustizia, durante la registrazione di ‘Accordi e Disaccordi’, il talk politico condotto da Andrea Scanzi e Luca Sommi tutti i venerdì alle 22.45 sul Nove, sulle intercettazioni di Luca Palamara che hanno travolto la magistratura in questi giorni e hanno portato alla richiesta di riforma del Csm. “C’è da porre una linea di separazione netta tra la politica e la magistratura”, conclude il Guardasigilli. (LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome