Usa, il governatore del Minnesota si scusa per l’arresto della troupe della Cnn: “Inaccettabile”

Il fermo durante le proteste

Il governatore del Minnesota Tim Walz (Glenn Stubbe/Star Tribune via AP)

TORINO – “Non c’è assolutamente alcun motivo per cui qualcosa del genere debba accadere”, “queste sono scuse pubbliche a quella troupe. Non dovrebbe accadere e voglio essere chiaro”. Lo ha dichiarato il governatore del Minnesota Tim Walz, scusandosi in conferenza stampa per l’arresto di un giornalista della Cnn e di suoi colleghi mentre coprivano le proteste a Minneapolis, legate alla morte dell’afroamericano George Floyd mentre era in custodia della polizia. Walz ha aggiunto di assumersi “le piena responsabilità” del fatto, ha riferito Cnn. Ha anche definito gli arresti “inaccettabili” e dichiarato di ritenere prioritari la sicurezza e l’accesso ai luoghi dei giornalisti.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome