Di Maio: “Nessuno tratti l’Italia come un lazzaretto, esigiamo rispetto”

"In questi giorni ne ho sentite davvero tante sull’Italia. Non mi sembra il momento di fare polemiche, ma una cosa voglio dirla chiaramente: esigiamo rispetto"

Foto Fabio Cimaglia / LaPresse 27-02-2020 Roma Politica Stampa Estera. Conferenza stampa sul Coronavirus Nella foto Luigi Di Maio Photo Fabio Cimaglia / LaPresse 27-02-2020 Rome (Italy) Politic Foreign Press. Press Conference on Coronavirus In the pic Luigi Di Maio

ROMA – Di Maio: “Nessuno tratti l’Italia come un lazzaretto, esigiamo rispetto”. “In questi giorni ne ho sentite davvero tante sull’Italia. Non mi sembra il momento di fare polemiche, ma una cosa voglio dirla chiaramente: esigiamo rispetto.

Bisogna misurare sempre le parole e le azioni. Se qualcuno pensa di trattarci come un lazzaretto allora sappia che non resteremo immobili”. Così il ministro degli Esteri Luigi Di Maio che aggiunge: “La pazienza ha un limite. E per carità, capisco anche la competizione tra singoli Stati, è legittima, a patto però che sia sana e leale. Perché c’è un dato che rivendico con orgoglio: l’Italia è bella, unica, ha delle meraviglie pazzesche, delle spiagge fantastiche. E molto probabilmente non ha rivali”.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome