Usa, 200 arresti a Houston per la protesta dopo la morte di Floyd

Circa 200 persone sono state arrestate a Houston, in Texas, dopo le proteste di venerdì sera scoppiate per la morte dell'afroamericano George Floyd. Lo riporta Cnn

Brian Peterson/Star Tribune via AP

MILANO – Usa, 200 arresti a Houston per la protesta dopo la morte di Floyd. Circa 200 persone sono state arrestate a Houston, in Texas, dopo le proteste di venerdì sera scoppiate per la morte dell’afroamericano George Floyd. Lo riporta Cnn. La maggior parte, secondo quanto riferito dal dipartimento di polizia di Houston in un tweet, sarà accusata di ostruzione di una carreggiata. Il dipartimento ha riferito che quattro dei suoi ufficiali hanno riportato ferite lievi e otto veicoli della polizia sono stati danneggiati.

“I nostri ufficiali che sono stati attaccati sono in ospedale, macchine della pattuglia rovinate, imprese danneggiate”, ha detto il presidente dell’Unione degli ufficiali di polizia di Houston, Joe Gamaldi, in un tweet. “Questo non è ciò che siamo come Città e come comunità. Proteggeremo il diritto di protestare, ma non permetteremo alla nostra città di precipitare nel caos”, ha aggiunto.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome