Usa, seconda vittima nelle sparatorie a Indianapolis

Una delle sparatorie mortali è avvenuta alla fine di sabato e la seconda alle 2:30 di oggi, la polizia ha dichiarato che nessun agente era coinvolto

Manifestazione a Minneapolis per George Floyd (AP Photo/Jim Mone)

INDIANAPOLIS – La polizia di Indianapolis ha riferito che una seconda persona è morta a seguito delle sparatorie avvenute durante le proteste per la morte di George Floyd. Una delle sparatorie mortali è avvenuta alla fine di sabato e la seconda alle 2:30 di oggi, la polizia ha dichiarato che nessun agente era coinvolto. Non è ancora chiaro il movente degli attacchi. “Non abbiamo modo di collegarli, in questo momento, a nessun tipo di protesta o altro”, ha spiegato un portavoce della polizia Patrolman Michael Hewitt, “Non sappiamo di cosa si tratti e se si tratti di incidenti separati”.

(LaPresse/AP)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome