Usa, tra gli arrestati nelle proteste a New York anche la figlia del sindaco De Blasio

Un rapporto di arresto ottenuto dal New York Post afferma che si è rifiutata di lasciare una strada di Manhattan sgomberata dagli agenti

Chiara De Blasio (Foto Daniele Leone / LaPresse)

NEW YORK – La figlia del sindaco di New York City è una delle quasi 790 persone che sono state arrestate in città. Sin da quando sono iniziate le proteste per la morte di George Floyd la scorsa settimana. Un funzionario delle forze dell’ordine che ha parlato a condizione di anonimato ha detto all’Associated Press che la 25enne Chiara de Blasio è stata arrestata sabato sera. Un rapporto di arresto ottenuto dal New York Post afferma che si è rifiutata di lasciare una strada di Manhattan sgomberata dagli agenti. Chiara de Blasio è stata successivamente chiamata in giudizio e rilasciata. Il sindaco non ha poi menzionato l’arresto nel suo briefing stampa della domenica.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome