Borsa Mediterranea della Formazione: a giugno l’evento digitale dedicato al lavoro ai tempi del Coronavirus

Gli appuntamenti dal 25 al 27 giugno

La crisi sanitaria ed economica del Coronavirus ha fermato tutti gli eventi programmati da marzo 2020. Tra questi anche le attività della Borsa Mediterranea, che si sarebbe dovuta tenere ad aprile, per la seconda volta consecutiva, negli spazi dell’ex tabacchificio Centola di Pontecagnano, in provincia di Salerno, predisposti per accogliere stand espositivi, palchi per seminari e presentazioni, e un angolo riservato per l’hackathon, la challange lanciata da tre aziende ad oltre 70 studenti. Tuttavia, in virtù della riconoscibilità del brand, delle numerose partnership a livello locale e nazionale sviluppate dall’organizzazione, si è pensato di promuovere una II edizione della Borsa della Formazione e del Lavoro in modalità totalmente digitale.

L’idea

L’evento è stato presentato ieri in conferenza stampa e avrà un format innovativo per il panorama degli eventi a livello nazionale. E’ il primo appuntamento digitale “cross mediale” in Italia dell’era Covid-19 legato alle tematiche del Lavoro e della Formazione.

Il format prevede tre giornate (dal giovedì mattina al sabato, 25/26/27 Giugno 2020), suddivise in dirette live, webinar e workshop, alla presenza di attori istituzionali e stakeholder, collegati a distanza mediante tecnologia digitale, e sollecitati sulle novità introdotte a seguito dell’emergenza del Coronavirus, su nuovi scenari e prospettive, con focus specifici sui settori produttivi più penalizzati e quindi bisognosi di un approfondimento.

Il progetto si rivolge a studenti, di scuole superiori e universitarie, persone a caccia di occupazione, lavoratori in cerca di formazione specialistica, professionisti e imprenditori. Fornirà una panoramica sul mondo della formazione e del lavoro in Campania e in Italia nella fase post Covid, illustrando nuovi strumenti tecnologici e opportunità offerte da Enti di formazione e APL (bandi, gare, corsi, ecc..).

Gli utenti potranno seguire tutti gli appuntamenti del programma, attraverso i canali social della Borsa Mediterranea della Formazione e del Lavoro oppure attraverso le pagine social e i canali tv dei media partner del progetto stimati in circa 50 tra Tv, radio e siti web d’informazione. I principali appuntamenti della Borsa online saranno disponibili per tutti gli interessati, che potranno condividere le dirette, interagire con i relatori e chiedere maggiori informazioni e chiarimenti.

La “cross medialità” dell’evento, ovvero la capacità di mettere in connessione più mezzi di comunicazione, darà la possibilità di far diventare l’evento Borsa un’unica piattaforma virtuale con un’ampia audience mediatica. Una piattaforma che avrà come sponda tecnologica per il matching tra domanda e offerta di lavoro, la BMFL online. L’evento prevede la partecipazione dei principali stakeholder e figure istituzionali del panorama nazionale.

UC

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome