Usa, a Minneapolis danni per 55 milioni: almeno 220 edifici danneggiati

I funzionari di Minneapolis affermano che i saccheggi e gli attacchi alle proprietà che sono seguiti alla morte di George Floyd hanno causato almeno 55 milioni di dollari di danni.

(Elizabeth Flores/Star Tribune via AP)

MINNEAPOLIS – I funzionari di Minneapolis affermano che i saccheggi e gli attacchi alle proprietà che sono seguiti alla morte di George Floyd hanno causato almeno 55 milioni di dollari di danni. Almeno 220 edifici della città sono stati danneggiati o incendiati, ma si prevede che questo numero aumenterà. Il sindaco di Minneapolis Jacob Frey chiederà aiuti statali e federali per aiutare la ricostruzione dopo i disordini. Fino a quando ciò non accadrà, i membri della comunità si stanno impegnando per sostenere i quartieri di Minneapolis. Più di 1 milione di dollari è stato raccolto per aiutare le aziende nel nord di Minneapolis, secondo quanto riferito da WCCO-TV. La West Broadway Business and Area Coalition afferma che annuncerà come intendono utilizzare il denaro nelle prossime settimane.

LaPresse

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome