Caso Maddie, si indaga anche su un’altra scomparsa. “Prove non sufficienti per l’arresto”

Il caso di Madeleine 'Maddie' McCann, bimba inglese di 3 anni scomparsa nel 2007 in Portogallo per cui è sospettato Christian Bruckner, 43enne tedesco condannato per pedofilia, potrebbe essere collegato a quello di Inga, bambina di 5 anni scomparsa nella Sassonia-Anhalt nel 2015

AP Photo/Martin Meissner

TORINO – Caso Maddie, si indaga anche su un’altra scomparsa. “Prove non sufficienti per l’arresto”. Il caso di Madeleine ‘Maddie’ McCann, bimba inglese di 3 anni scomparsa nel 2007 in Portogallo per cui è sospettato Christian Bruckner, 43enne tedesco condannato per pedofilia, potrebbe essere collegato a quello di Inga, bambina di 5 anni scomparsa nella Sassonia-Anhalt nel 2015. La procura di Stendal sta indagando. Lo riferiscono i media tedeschi.

Quanto raccolto finora contro Christian Brueckner, 43enne sospettato della morte della bambina inglese di tre anni Madeleine ‘Maddie’ McCann, scomparsa in Portogallo nel 2007, “non è sufficiente per un mandato di arresto o un’accusa”. Lo ha detto Hans Christian Wolters, dell’ufficio del procuratore di Braunschweig, citato dall’agenzia Dpa.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome