Coronavirus, boom di decessi in Russia ma il numero dell’infezioni è stabile

La Russia ha registrato il secondo numero più alto di morti in un giorno per Covid-19, anche se il numero di nuove infezioni da coronavirus è rimasto stabile.

MOSCA – La Russia ha registrato il secondo numero più alto di morti in un giorno per Covid-19, anche se il numero di nuove infezioni da coronavirus è rimasto stabile. La task force nazionale per l’emergenza sanitaria ha dichiarato che 197 persone sono morte nel corso dell’ultimo giorno, in netto aumento rispetto alle 144 del giorno precedente. Il bilancio delle vittime più alto di un giorno è stato 232 il 29 maggio. Complessivamente ci sono stati 8.855 nuovi casi di infezione. La Russia ha registrato oltre 458mila casi, tra cui 5.725 morti. Sebbene Mosca e i suoi dintorni siano stati l’epicentro della pandemia, rappresentando circa la metà delle infezioni e dei decessi, i dati riportati sabato hanno mostrato che solo un terzo delle nuove infezioni erano nell’area della capitale.

LaPresse

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome