Napoli, Gattuso: “Il Dio del calcio ti fa raccogliere quanto semini”

La felicità dell'allenatore azzurro

Rino Gattuso vince la Coppa Italia (AP Photo/Andrew Medichini)

ROMA – “Il calcio mi ha dato tanto, più di quanto ho dato io. Quanto è successo a me non lo digerisco, non lo accetto. Per me questo è un lavoro serio e lo faccio con passione. So che non posso mollare di una virgola”. Così Rino Gattuso, allenatore del Napoli, commenta ai microfoni di RaiSport la vittoria della Coppa Italia. “Penso chi fa questo lavoro deve avere rispetto, siamo fortunati. Per questo voglio vedere gente che ci mette passione e a volte mi arrabbio. Io dai miei giocatori voglio questo: senso di appartenenza, serietà e rispetto. Poi c’è il Dio del calcio che ti fa raccogliere quello che semini”, ha ribadito. Infine sulla ripresa del campionato, Gattuso ha detto: “Abbiamo il dovere di fare le ultime 12 partite con rispetto senza mollare. Dobbiamo provarci e vediamo. Abbiamo tanti punti distacco ma ce la giochiamo”.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome