Casellati: “Basta parole. L’Ue liberi subito le risorse o crisi irreversibile”

Le parole del presidente della Repubblica

Foto Roberto Monaldo / LaPresse in foto Elisabetta Alberti Casellati

ROMA – “Non ci sono, malgrado gli annunci, scelte chiare e operative subito. È finito il momento del teatrino delle parole. Per essere credibili in Europa occorre prima fare e poi chiedere con forza e determinazione. Mentre si discute, ogni giorno decine di aziende chiudono e centinaia di persone perdono il lavoro. Le risorse vanno liberate ora. Servono investimenti e liquidità. Diversamente la crisi italiana sarà irreversibile. La sopravvivenza del sistema Europa dipende dalla tenuta del tessuto sociale ed economico di tutte le sue nazioni”. Lo dice, intervistata dalla Stampa, la presidente del Senato della Repubblica, Maria Elisabetta Casellati Alberti.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome