Coronavirus, Di Maio: “L’Ue ha risposto, ora il governo sia all’altezza”

Le parole del ministro degli Esteri

Foto Michael Kappeler / Pool via AP in foto Luigi Di Maio

MILANO – “L’Europa ha risposto con forza alla crisi e io ho fiducia nell’operato di Ursula Von der Leyen. Ora tocca al governo italiano dimostrare di essere all’altezza della sfida”. Così il ministro degli Esteri Luigi Di Maio intervistato da La Stampa. “In questa crisi l’Europa ha risposto. La stessa Bce ci ha dato un grande sostegno acquistando i nostri titoli di Stato. Gli strumenti ora ci sono e dobbiamo riconoscerlo. Quindi basta piagnistei, tocca al governo dimostrare di essere all’altezza della sfida. Il presidente Conte continua a dire che sarà sufficiente il Recovery Fund e noi abbiamo fiducia nelle sue parole”, aggiunge Di Maio.

E sul tema del Mes il ministro degli Esteri spiega: “Dividerei il tema Mes dal tema sanità. Con Zingaretti condivido l’idea di un ammodernamento di un sistema sanitario che deve essere pubblico e accessibile a tutti. Ma sul Mes ripeto che non ho motivo di esprimermi”. “Gli strumenti europei sono essenziali, ma lo sono anche i tempi. Se ho bisogno oggi di un aiuto e me lo dai fra un anno non serve. Il sistema sanitario va sostenuto adesso e andava sostenuto anche prima. Negli anni dell’austerity chi chiedeva tagli alla sanità era la Ue. Sbagliò, bisogna dirlo. Come ora non ho problemi a dire che verso l’operato della Von Der Leyen da parte nostra c’è piena fiducia. Ho incontrato anche il mio omologo olandese e mi è sembrato ragionevole”, ha aggiunto Di Maio.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome