Conte: “All’Inter si vogliono creare problematiche, attaccate me”

Le dichiarazioni del tecnico nerazzurro dopo la vittoria contro il Brescia

Foto Massimo Paolone / LaPresse Nella foto: Antonio Conte

TORINO “Le indicazioni positive per chi guarda l’Inter ce ne sarebbero tante, bisogna vedere se si vuole guardare il bicchiere mezzo pieno o il bicchiere mezzo vuoto. Io dico che per l’Inter spesso e volentieri si vuole guardare il bicchiere mezzo vuoto e creare delle problematiche”. Lo ha detto il tecnico dell’Inter Antonio Conte ai microfoni di Dazn dopo il rotondo successo ottenuto sul Brescia (6-0). “Ma per me non è un problema, che vadano su di me determinati attacchi e non sui giocatori”, ha aggiunto.

L’analisi di Conte

“C’è soddisfazione, siamo stati bravi a vincere la partita. Mi è piaciuto molto l’atteggiamento che ha avuto la squadra, non si è mai fermata e ha pensato comunque di andare a pressare e correre in avanti per cercare di mantenere sempre il piede sull’acceleratore”. “Siamo stati anche bravi a non subire gol, segnandone un po’ – ha aggiunto – E’ stata sicuramente una prestazione positiva”. Unica nota negativa il digiuno di reti di Lautaro. “Da un punto di vista dell’impegno gli si può rimproverare zero, sicuramente in una partita come questa per le occasioni che abbiamo creato meritava di segnare e di avere una soddisfazione personale – ha proseguito – Io sono molto sereno, so di avere dei ragazzi a posto, professionali e che vogliono il bene dell’Inter. A volte dispiace perché paghiamo disattenzioni gravi che quest’anno ci hanno fatto pagare diversi punti in classifica”.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome