Fisco, M5S: “E’ una fase delicata ma il taglio del cuneo e gli aumenti in busta paga sono un aiuto”

"Sarà una busta paga più pesante, che può consentire aumenti netti fino a cento euro al mese, quella che riceveranno da luglio 16 milioni di lavoratori italiani per effetto del taglio del cuneo fiscale previsto dalla legge di Bilancio 2020, fortemente voluto dal M5S"

Foto Fabio Cimaglia / LaPresse

ROMA – Fisco, M5S: “E’ una fase delicata ma il taglio del cuneo e gli aumenti in busta paga sono un aiuto”. “Sarà una busta paga più pesante, che può consentire aumenti netti fino a cento euro al mese, quella che riceveranno da luglio 16 milioni di lavoratori italiani per effetto del taglio del cuneo fiscale previsto dalla legge di Bilancio 2020, fortemente voluto dal M5S. Parliamo di una misura che incide positivamente sui bilanci delle famiglie, soprattutto in questa fase difficile per un Paese stretto nella morsa di una crisi economica inedita”. Lo affermano i senatori del M5S in commissione Lavoro di palazzo Madama. “Il taglio del cuneo fiscale è una misura strutturale, come ha ribadito anche oggi il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che per milioni di lavoratori dipendenti con reddito fino a 40 mila euro rappresenta di certo una boccata d’ossigeno”. “Ancora una volta – concludono – le scelte del governo e del M5S si rivelano incisive. Quando si lavora nell’esclusivo interesse dei cittadini, avendo come unico faro il bene comune i risultati cominciano a dispiegare i propri effetti nella vita reale delle persone”.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome